De@Terra. L’eccellenza femminile in agricoltura

Il concorso De@ Terra, organizzato da Ismea in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, mira a selezionare sei storie di imprenditrici agricole di successo, che hanno saputo trarre dalla terra la forza per creare una propria impresa, florida e feconda.

Le vincitrici, oltre a ricevere nel corso di una cerimonia il “Premio De@Terra“, potranno partecipare ad una visita di studio per lo scambio di buone pratiche presso altre realtà agricole dell’Unione Europea, sviluppando e consolidando così nuove opportuntià di crescita imprenditoriale.

Per partecipare al concorso è necessario che la propria iniziativa imprenditoriale si distingua per almeno uno dei seguenti motivi:

  • grado di diversificazione aziendale;
  • realizzazione di attività multifunzionali;
  • valorizzazione dell’ambiente e salvaguardia del patrimonio naturalistico;
  • attività innovative nella conduzione dell’azienda.

Possono presentare la propria candidatura le imprenditrici agricole in possesso della qualifica di coltivatrice diretta o imprenditrice agricola professionale che svolgono attività di impresa sul territorio italiano.

La graduatoria delle imprenditrici è formata attraverso l’attribuzione dei punteggi basati sulla valutazione del curriculum della candidata e delle caratteristiche azinedali.

Il bando della XVI edizione è stato pubblicato nelle scorse settimane sul sito di Ismea. Le “dee concorrenti” hanno tempo per presentare la propria domanda di partecipazione fino alle ore 12:00 del prossimo 8 settembre.