Alpi in divenire. Costruzioni per la cultura nelle comunità di montagna

06/04/7200 - 06/04/1600
Piazza Deffeyes 1 Aosta Aosta 11100 Sala M. Ida Viglino, Palazzo Regionale

La Fondazione Courmayeur Mont Blanc promuove in modo continuativo sin dal 1999 il programma pluriennale di ricerca Architettura moderna alpina e ha finora pubblicato diciassette Quaderni su tale argomento.

Il Convegno Alpi in divenire – Costruzioni per la cultura nelle comunità di montagna, in programma l’11 novembre 2017 ad Aosta, si inserisce all’interno della programmazione del triennio 2016-2018 del ciclo Alpi in divenire, curato da Francesca Chiorino e Marco Mulazzani, che si è aperto, a ottobre 2016, con un incontro sulle opere di Armando Ruinelli, a cui è seguito il Convegno La rigenerazione architettonica delle comunità di montagna e l’incontro Henry Jacques Le Même e Charlotte Perriand – Architetture alpine nel Novecento.

Proposto dall’Osservatorio sul sistema montagna “Laurent Ferretti” della Fondazione Courmayeur Mont Blanc insieme all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta, il programma Alpi in divenire prevede la realizzazione di incontri, convegni e pubblicazioni.

Il Convegno intende esplorare il tema della rigenerazione delle comunità di montagna attraverso la presentazione di esperienze che, nell’arco alpino, hanno visto la realizzazione di strutture aggregative di carattere socio-culturale, museale e ricreativo.

L’intervento di Marco Cuaz dal titolo “Oltre la neve. Percorsi e prospettive del territorio alpino” traccerà un quadro dell’evoluzione del rapporto tra uomo e montagna, toccando le problematiche attuali del mondo alpino, le sue criticità e le possibili risorse su cui operare per ricreare un nuovo equilibrio.

La valenza culturale che accomuna le quattro opere di architettura presentate nel corso della giornata di studio, solleciterà il confronto e la riflessione su queste esperienze d’inclusione sociale che hanno creato nuove economie locali e prodotto nuovi assetti fisici negli ambienti in cui sono state realizzate.