I frequentatori delle Dolomiti: tracce, impronte, percorsi e paesaggi

06/07/2024 - 07/05/2024
Gruppo della Croda da Lago

Corso di formazione interdisciplinare di geografia per la conoscenza del Gruppo della Croda da Lago (Sistema n. 1 delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO) lungo il Dolomites World Heritage Geotrail.

Organizzato da Fondazione Dolomiti UNESCO e Fondazione G. Angelini, con la sez. CAI di Agordo, in collaborazione col Comune di Selva di Cadore e il Museo civico “Vittorino Cazzetta

Responsabile scientifico: Benedetta Castiglioni (docente di Geografia Dip. DiSSGeA Università di Padova, Consiglio scientifico Fondazione G. Angelini)

Docenti/relatori: Paolo Mietto (già docente Geologia/Paleontologia Università di Padova, Consiglio scientifico Fondazione G. Angelini); Benedetta Castiglioni (docente di Geografia Dip. DISSGeA Università di Padova, Consiglio scientifico Fondazione G. Angelini); Cesare Lasen (geobotanico, Comitato scientifico Fondazione Dolomiti UNESCO); Alessio Fornasin (demografo, Università di Udine); Danilo Giordano (geologo, docente all’IIS “U. Follador”); Anna Angelini (archeologa, Fondazione G. Angelini); Sabrina Meneghello (IUAV); Iolanda Da Deppo (antropologa, GAL Alto Bellunese); Marta Villa (forestale, docente all’IIS Agrario “A. Della Lucia”); Luca Lorenzini (Sindaco di Selva, geografo e accompagnatore di media montagna); Ester Cason (responsabile “Oronimi Bellunesi” Fondazione G. Angelini).

Destinatari: docenti delle scuole ed istituti di ogni ordine e grado, studenti di laurea magistrale o di dottorato dell’Università di Padova, accompagnatori/formatori CAI, guide, tecnici degli enti locali.

Finalità: il Corso propone una presa di contatto con l’ambiente dolomitico, nella varietà delle condizioni che si incontrano tra fondovalle e aree in quota. Si presterà particolare attenzione ai segni lasciati nel paesaggio da parte di chi ha frequentato questi luoghi nel corso del tempo, dagli antichi cacciatori preistorici fino agli abitanti e ai turisti di oggi. Con uno sguardo diacronico, si integreranno osservazioni sugli insediamenti, sui percorsi e la viabilità, sulle mobilità legate allo sfruttamento delle risorse locali, al lavoro e ai commerci, sugli spostamenti del tempo libero. Il Corso ha inoltre l’obiettivo di:

  • conoscere gli aspetti geologici, geomorfologici, antropici e paesaggistici della Val Fiorentina e del Gruppo Croda da Lago (Sistema n. 1 delle Dolomiti Patrimonio Mondiale);
  • imparare un metodo di osservazione del paesaggio e del territorio per insegnare a “leggere” paesaggio e territorio e comprenderne i problemi connessi;
  • vivere un’esperienza formativa immersiva, per acquisire la consapevolezza del patrimonio contenuto in un’area geografica significativa e alcuni strumenti utili per trasmettere ai futuri cittadini la cultura e la sensibilità per la tutela del territorio, inteso come interesse collettivo e dovere morale del singolo.

Metodologia: utilizzo di strumenti cartografici per il riconoscimento delle forme del terreno (linee geomorfologiche) e delle caratteristiche del paesaggio. Proposte di itinerari che siano facilmente ripetibili da parte di studenti o di gruppi, sotto forma di laboratorio organizzato da docenti o formatori.

Durata del Corso: 5-7 luglio, ore 28 di lezione.

Per maggiore informazioni: https://www.angelini-fondazione.it/corso-di-geografia-2024/

Documenti disponibili: