Le fogge delle rocce

27/07/2024 - 31/12/2024
Casso al Vajont (PN)

Una collettiva metamorfica di Dolomiti Contemporanee nel Nuovo Spazio di Casso al Vajont (PN) dal 27 luglio al 31 dicembre 2024 (opening sabato 27 luglio, ore 18.00)

«Tra i temi principali che informano la stagione 2024 di Dolomiti Contemporanee, c’è la Geologia, quale lente e piccone a scavare ancora le specificità del territorio e della montagna.

Utilizziamo dunque la geologia, innanzitutto, come scienza, per far conoscenza. Ma anche per entrare nell’estetica della plasmazione e della riplasmazione dell’ambiente, che concepiamo come mobile e non come fossile, raccogliendone taluni riverberi echeggianti, e facendo affiorare in tal modo una serie ambienti binati, combinati, spazi correlati nella sinapsi poietico-culturale, quella pasta che ricopre il complesso mente-materia, in modo che le due parti non risultino tetramente scisse, ma collaboranti.

Ecco dunque gli ambienti linguistici aumentati, gli ambienti del paesaggio critico affermato, la parola espansa, a percolare fuori dal proprio ambito minimo di senso, per afferrare ulteriori possibili connessioni espansive […]

Disciplina scientifica, specificità del sapere? Certo, altrimenti saremmo dei superficiali. Ma ancora: Campo degli Uncini, e delle corrispondenze, per aggrappare realtà, e reimmaginarla. Dato che, senza le funzioni creative, quelle conoscitive diventano compilative, e crollano esangui.

Ecco dunque, e lo vedrete, che gli Ambienti di Formazione, attraverso le rimodulazioni semantiche, possono condurre al Metamorfismo Culturale, che è quel che ci interessa, come ogni sommovimento della Crosta Stanca, come ogni trasformazione della terra e della lingua piatta, e così via […].

già, e così via.»

_________________________

CONTINUA LA LETTURA SU dolomiticontemporanee.net

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE SU Facebook

Documenti disponibili: