Nuove strategie per la montagna dopo l’emergenza coronavirus

La nuova newsletter di Montagne in Rete si sarebbe dovuta occupare di paesaggio, a vent’anni dalla sottoscrizione della “Convenzione Europea del Paesaggio”. Non potevamo però ignorare quanto accaduto nelle scorse settimane e il rinnovato dibattito che ha coinvolto la montagna nella fase immediatamente successiva all’emergenza sanitaria riportando alla ribalta esperienze e riflessioni che avevano segnato il 2019 e l’inizio del nuovo anno.
Studiosi, professionisti e politici si chiedono se l’emergenza Covid-19 non possa essere un’occasione per ridefinire il ruolo delle terre alte e delle aree interne del paese. Molti segnali sembrano andare in questa direzione e anche noi abbiamo provato a raccoglierli.
Non mancheremo di tornare a parlare di paesaggio: nella nostra prossima newsletter sarà il protagonista.

Documenti disponibili: